Attività culturali

Ecco alcune delle iniziative che abbiamo fatto (e che faremo) dal 2002 a oggi:

  • Premio Internazionale di Poesia "Acitrezza, Terra dei Ciclopi"
  • TrezzArte - Il Villaggio degli Artisti
  • Diretta Internet della Festa di San Giovanni Battista
  • Corsi di Musica e di Lingue straniere
  • Concerti di musica classica ed antica
  • Passeggiate culturali
  • Premio Don Salvatore De Maria

Acitrezza, Terra dei Ciclopi: concluso il premio di poesia 2017

Si è conclusa anche quest'edizione del Premio di Poesia. Un'edizione storica, poiché abbiamo raggiunto la "maggiore età".

Ci sono stati partecipanti abituali e partecipanti nuovi, poeti nazionali ed internazionali.

È stata un'edizione con una giuria totalmente del nostro circondario (quattro membri di Acitrezza: Giuseppe Palumbo, Massimo Vittorio, Daniela D'Arrigo, Giovanni Valastro ed uno di Aci Castello: Davide Aricò) che ha visto, per la prima volta, la partecipazione come giurato al premio Trinacria di un poeta, Alessio Patti, che non fosse Santo Trovato.
Perché il nostro storico giurato è venuto a mancare qualche mese fa, lasciando un vuoto nei cuori di tutti noi, che abbiamo cercato di affievolire dedicandogli il premio di cui è stato uno dei fondatori - un lustro fa - ed a cui tanto teneva; da quest'edizione, infatti, è nato il premio Trinacria "Santo Trovato". La presenza di sua moglie, di sua sorella, di suo figlio, ci hanno resi orgogliosi: eravamo una famiglia e continuiamo ad esserlo.
Soprattutto per questo ringrazieremo sempre il nostro Santo.

È stata un'edizione che coincideva con la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne e nel nostro piccolo abbiamo cercato di celebrarla al meglio, leggendo la poesia di una donna che era una militante, un'attivista, una siciliana che è stata uccisa dal suo ex; "Donne" di Stefania Noce ci ha fatto riflettere, ci ha fatto pensare. L'ha letta Giuseppe La Rosa e volutamente abbiamo scelto un uomo, perché la violenza sulle donne deve essere combattuta anche e soprattutto dagli uomini onesti, perché stando in silenzio si aiutano i carnefici, mai le vittime.

È stata un'altra edizione magistralmente presentata da Elena Pellegrino, che ormai è la vera e propria direttrice artistica di questo Premio di Poesia, meglio non potevamo chiedere.

La cornice che ci ha accolti, ancora una volta in una veste autunnale e malinconica, è stata Villa Fortuna. Un immobile dalle immense potenzialità, unico bene pubblico in tutta Acitrezza.
C'è qualcosa da migliorare, un po' di abbandono si vede, però siamo certi che con la nuova veste che speriamo ricoprirà al più presto, ossia sede della biblioteca e del museo Giovanni Verga, possa finalmente trovare quella dimensione che merita, centro focale della cultura in un paese che, più d'ogni altro, di cultura dovrebbe vivere. Ed il paese finalmente potrà avere un punto di riferimento stabile e duraturo.

È stata un'edizione portata avanti, come sempre con passione e professionalità, dai soci del Centro Studi Acitrezza: Giovanni H. Grasso, Antonella Dettori, Angelo Spina, Salvo Valastro, Luisa Marino, Sebastiano Torinese, Mario Grasso, Francesco Girone, Dino Finocchiaro e tanti altri.

Abbiamo avuto il piacere di avere due momenti artistici durante la serata, il primo curato dall'attrice Teresa Micarelli e dal chitarrista Antonio Gish ed il secondo dall'attore Luca Lisi, con la partecipazione di Avalon Joe

Infine, come da tradizione, anche quest'anno il premio Don Salvatore De Maria è stato consegnato all'interno della serata ed i vincitori della XII edizione sono stati Alice Valenti e Riccardo Napoli, per il lavoro magistrale volto alla tutela ed alla divulgazione dell'antica arte cantieristica di Acitrezza, realizzando anche un cortometraggio a tema.

Il ringraziamento va a tutti quelli che si sono spesi per la realizzazione di questa rassegna, dai poeti partecipanti alla giuria, ma soprattutto un ringraziamento particolare va a quanti, la sera del 25 novembre, hanno deciso di passare due ore in nostra compagnia, ascoltando poesia.

Antonio Castorina
Presidente del Centro Studi Acitrezza

Sorteggio tipica Barca in legno Trezzota: il numero vincente

Il numero estratto per il Sorteggio tipica Barca in legno Trezzota è il 1838.
Ci siamo già messi in contatto con la fortunata, che prenderà possesso del manufatto il 2 settembre, in occasione della festa in onore alla Madonna della Buona Nuova.
Grazie a tutti per aver partecipato!

Acitrezza: Notte bianca dei musei 2017

Sabato 15 luglio 2017 dalle ore 21 inizierà la seconda Notte bianca dei musei di Acitrezza, che vedrà aperti fino a mezzanotte i siti culturali più importanti del paese dei Malavoglia. È passeggiando tra i vicoli trezzoti che si scopre la vera anima di questo paese.

Si potranno visitare le seguenti attrazioni:

1) Chiesa San Giovanni Battista (ingresso gratuito);
2) Museo Casa del Nespolo (ingresso 1,5 euro);
3) Mostra fotografica "Acitrezza antica - Turi Pantolla" all'interno della sede del Centro Studi Acitrezza (Ingresso gratuito);
4) Cantiere Rodolico e Scalo dei Malavoglia (ingresso gratuito);
5) Esterni della Torre dei Faraglioni e dell'Edicola della Provvidenza.

Una occasione per visitare le bellezze di Acitrezza, la sua storia, le sue tradizioni.

Vedi e scarica la mappa dei luoghi di interesse di questa edizione
https://drive.google.com/open?id=17d9E87IKesD5UHMVCPlHGGLZ4jw&usp=sharing

Il Bellini tra i Giovani - Concerto sul Castello d'Aci

Il Centro Studi Acitrezza, in collaborazione con l'Istituto Musicale Vincenzo Bellini ed il Teatro Massimo Bellini di Catania e sotto il patrocinio dei Comuni di Catania ed Aci Castello organizza l'evento "Il Bellini tra i Giovani".

Da un'idea del Direttore Artistico Salvatore Emanuele Samperi.

Programma
1) Dario Pometti – Ma rendi pur contento - aria da camera
2) Claudia Ceraulo – Ah!se non m’ami più - La Straniera
3) Ausilia Arrigo - Son vergin vezzosa - I Puritani
4) Lucia Fisichella - Care compagne - La Sonnambula
5) Dario Pometti - E’ serbata a questo acciaro - I Capuleti e i
Montecchi
6) Claudia Ceraulo - Se Romeo t’uccise un figlio - I Capuleti e i
Montecchi
7) Ausilia Arrigo - Qui la voce sua soave – I Puritani
8) Lucia Fisichella – Ah! Non credea mirarti - La Sonnambula
9) Ausilia Arrigo / Claudia Ceraulo / Dario Pometti - Angiol di
pace - Beatrice di Tenda.

M° al pianoforte: Francesco Tuttolomondo.

L'ingresso è gratuito, ma riservato alle prime 100 persone. Distribuzione dei tagliandi d'ingresso gratuiti dalle ore 19:00 ai piedi del Castello, inizio concerto ore 20:30.

Barca in legno trezzota: i biglietti del sorteggio alla sagra del pesce spada di Acitrezza

Il Sorteggio della tipica Barca in legno Trezzota continua e la barca, che incessantemente prende forma grazie al lavoro del Cantiere Navale Rodolico - Acitrezza e del pingisanto Salvo Finocchiaro, verrà esposta nei giorni della Sagra del Pesce Spada di Acitrezza il 7, 8 e 9 luglio 2017 allo scalo di alaggio di Acitrezza dove si troveranno anche i biglietti del sorteggio.
Ringraziamo la Confraternita San Giovanni Battista di Acitrezza e la Commissione dei Festeggiamenti in onore a San Giovanni Battista di Acitrezza per l'opportunità!